stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gioiosa Marea, maxi confisca da 135 milioni di euro per un imprenditore  
DAL GDS IN EDICOLA

Gioiosa Marea, maxi confisca da 135 milioni di euro per un imprenditore
 

La Cassazione ha chiuso il caso sul sequestro di beni e aziende per oltre 135 milioni di euro tra Roma, Gioiosa Marea, Varese e Venezia. La confisca, a carico di un imprenditore di Gioiosa, Pietro Mollica, fu disposta dal Tribunale di Roma e confermata nel 2018 dalla Corte d'Appello.

La Suprema Corte ha rigettato tutti i ricorsi presentati e ha confermato anche i due anni di sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, comminati a Mollica.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X