stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Copertone "assassino" nel Messinese, condannato a due anni il titolare di un'autofficina

La Cassazione conferma la condanna a due anni di reclusione per omicidio colposo nei confronti del titolare di un'autofficina di Sant'Angelo di Brolo. Nel piazzale di fronte all'esercizio, nel 2008, morì infatti un uomo di 25 anni, Pietro Pintaudi, per lo scoppio di uno pneumatico di un autocarro con gru.

Il giovane venne raggiunto alla testa da due anelli metallici che schizzarono violentemente con conseguenze fatali. Lo scoppio fu causato dal montaggio non corretto degli anelli laterali.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X