DA GDS IN EDICOLA

Aggressione ospedale di Messina, Fimmg: "Mettere in sicurezza tutti i presidi"

di

Dopo l’aggressione della dottoressa del 118 in servizio all’ex ospedale Mandalari, interviene la Federazione dei medici generici (Fimmg), chiedendo il riconoscimento dello status di pubblico ufficiale.

"In Italia ogni anno nelle guardie mediche vengono visitati circa dodici milioni di pazienti e vengono salvate migliaia di vite umane - scrive Stefano Leonardi, vice segretario nazionale Fimmg - occorre mettere in sicurezza tutti i presidi, dotandoli di tutti gli strumenti idonei a prevenire ma, insistiamo da tempo, occorre prioritariamente il riconoscimento dello status di 'pubblico ufficiale nell’esercizio delle funzioni’' con la procedibilità d’ufficio nei confronti dell’aggressore".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X