POLIZIA

Tentano di rapinare un bar in centro a Messina, arrestato il complice

di

È stato individuato il complice del 37enne che aveva tentato di rapinare un bar in centro a Messina. La polizia ha arrestato Ivan Puleo, di 21 anni, complice di Emmanule Balsamo, già arrestato lo scorso 11 gennaio.

A ricostruire il fatto e a risalire ad entrambi i responsabili i poliziotti della squadra mobile della Questura di Messina che ieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere emessa dal gip.

Il fatto risale allo scorso 21 dicembre.  È stato possibile ricostruire i fatti grazie ai filmati estrapolati dai sistemi di videosorveglianza, della descrizione di chi era presente, dei tabulati telefonici acquisiti. Puleo armato di taglierino aveva fatto irruzione insieme a Balsamo nel locale preso di mira intimando al titolare di consegnargli il denaro in cassa. Alla reazione di quest’ultimo era seguita una colluttazione. La vittima ha riportato un trauma cranico con ferita lacero contusa alla regione frontale sinistra.

Le telecamere della videosorveglianza nella zona del bar hanno permesso di riprendere entrambi a volto scoperto,  mentre a bordo di una Smart di colore blu, sono fuggiti. L'auto è stata rintracciata vicino l'abitazione di Balsamo. Nell’abitacolo della macchina erano presenti tracce di sangue, un’irregolarità dell'abbagliante che già era stata vista durante la visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Gli agenti avevano effettuato una perquisizione dell’abitazione, trovando gli indumenti indossati da Balsamo durante la tentata rapina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X