8 MARZO

Donna uccisa a Messina, sulla sua pagina Facebook un post contro la violenza

"Lasciati alle spalle ciò che ti ha fatto soffrire. Lasciati alle spalle ciò che ti ha ferito. Lasciati alle spalle ciò che non puoi cambiare. Liberati da quei sentimenti che ti avvelenano. Non permettere a nessuno di spegnere il tuo sorriso. Perchè tu meriti il meglio".

A scrivere ieri questa frase sul suo profilo Facebook era stata Alessandra Musarra, 24 anni, la giovane di Messina uccisa stamane dal fidanzato Cristian Ioppolo, di 26. Sempre ieri Alessandra aveva scritto anche un post su Facebook in vista dell'8 marzo, riferendosi a una nota serie televisiva che affrontava il tema della violenza sulle donne aveva commentato: "Ci sono sempre nuovi temi di violenze sulle donne perché sono in mille modi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X