DISAGI

Ad Alcara Li Fusi nuovi crolli sulla provinciale

di

Nuovi pericolosi smottamenti sulla strada provinciale 161 Militello - Alcara Li Fusi. Ieri mattina due grossi massi staccatisi dal costone roccioso, sono precipitati al suolo. Da quasi due anni, infatti, ad ogni ondata di maltempo, massi e detriti finiscono lungo la sede stradale mettendo seriamente a rischio l'incolumità di chi vi transita.

Dopo i reiterati appelli alle istituzioni competenti, del sindaco Ettore Dottore e del comitato civico " Scorrimento Veloce", guidato da Calogero Di Naso, la situazione è rimasta pressochè invariata. E dire che ad ogni episodio, nonostante le legittime proteste dei cittadini, non si va oltre alla semplice rimozione dalla strada dei detriti ed alle rassicurazioni.

Nel 2016, infatti, nel Patto per il Sud, era stato previsto il finanziamento della messa in sicurezza del costone. Ma dei lavori, ancora non vi è ancora traccia. Esprime preoccupazione il sindaco Ettore Dottore: "Ma fino a quando dovrà durare questa situazione? Fino a quando perdurerà questa precarietà nella viabilità?".

"I tempi- afferma Dottore- sono ormai maturi, dopo i reiterarti solleciti, magari le risorse scarseggiano , ma non si può rischiare sulla pelle della gente. Quest'anno è la quarta volta che si verifica un'interruzione della viabilità sulla strada provinciale 161, per altrettante volte sono stati effettuati interventi tampone, che non vanno a risolvere in maniera definitiva questa grave problematica".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X