LE ACCUSE

Insulta il sindaco di Militello Rosmarino su Facebook, 55enne ai domiciliari

Un 55enne è stato arrestato dai carabinieri e posto ai domiciliari, su disposizione del gip di Messina, con l'accusa di atti persecutori e diffamazione. L'uomo ha pubblicato su Facebook video contro l’amministrazione comunale di Militello Rosmarino.

La vicenda è cominciata nel febbraio scorso quando l’uomo ha iniziato a postare sulla propria pagina Facebook alcuni video contro il sindaco e il presidente del Consiglio comunale, accusandoli anche di presunti illeciti. Gli attacchi con il passare del tempo si sono inaspriti con offese, ingiurie e minacce.

Il provvedimento restrittivo prevede il divieto di comunicare, con il telefono e con strumenti informatici, con persone diverse dai conviventi. A suo carico è stato pure disposto il sequestro, previo oscuramento, dei profili social.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X