L'ADDIO ALLA 24ENNE

Incidente a Messina, il vescovo ai funerali di Margherita: "In cielo la sua rivoluzione d'amore"

In un Domo pieno di gente, Messina ha dato il suo addio a Margherita Rosso, la 24enne morta nel tragico incidente stradale di martedì mattina. Un impatto terribile sulla litoranea a Paradiso che non le ha lasciato scampo.

Oggi tutta la città ha pianto stringendosi alla famiglia della ragazza, nipote di monsignor Cesare di Pietro, arcivescovo ausiliare della città. Accanto al feretro per l’ultimo saluto c’erano gli amici, i colleghi di università, ma anche rappresentanti delle istituzioni. La messa è stata celebrata del vescovo di Messina, monsignor Giovanni Accolla.

"Margherita ha vissuto imparando ad amare e amando i familiari, gli amici. Il dolore di tutti ne testimonia la sua capacità. Ho sentito bisbigliare che fosse un bel terremoto, sì un terremoto, perché irrefrenabile era la sua forza d’amore. Ho visto qualche foto con la sorella mentre coccolavano la nonna. Solo chi ama può usare linguaggi non verbale ricchi di significato. E oggi dov’è il piccolo terremoto? E’ in cielo da dove illuminata per l’amore di Dio continua la sua rivoluzione d’amore. Ella nel suo assordante silenzio continua  a dirci "amatemi per vivere in pienezza quel minuzzolo di tempo che il Signore ci dona".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X