stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

La draga è guasta, lavori sospesi al porto di Tremestieri

di

Resta ferma per un'avaria meccanica la draga "Rex" dell'impresa «Coedmar» di Chioggia. Dallo scorso venerdi stava dragando i cumuli di sabbia, circa quindicimila metri, finita due mesi fa dentro il porto commerciale di Tremestieri.

Un guasto al portellone inferiore dell'escavatore «subacqueo», lunedì ha segnato una brusca interruzione delle operazioni di spostamento del materiale. Gli interventi erano già in dirittura d'arrivo, quando a causa di un guasto meccanico la draga che avrebbe dovuto raccogliere gli ultimi metri di sabbia rimasta, si è fermata improvvisamente impedendo la conclusione del dragaggio che sarebbe avvenuta verosimilmente nella giornata di ieri.

La mancata apertura di uno dei due portelloni, quello basso, di fatto non consente agli operai della "Coedmar" di scaricare in mare la sabbia prelevata dal molo. Un imprevisto che si sta cercando di risolvere in queste ore, effettuando la riparazione meccanica del braccio inferiore, in modo da riuscire a completare velocemente il dragaggio iniziato.

L'articolo nell'edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X