MESSINA

Santa Lucia del Mela, letame nel torrente: sequestrato un allevamento

Un allevamento di bovini di Santa Lucia del Mela (Messina) è stato sequestrato dai carabinieri, che hanno eseguito un provvedimento emesso dal Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto nei confronti del responsabile, indagato per violazioni in materia ambientale perché avrebbe inquinato le acque del Torrente Gualtieri.

L'operazione è stata effettuata dai militari del Nucleo Operativo Ecologico di Catania e da quelli della locale Stazione. Il provvedimento ha riguardato un fabbricato adibito a ricovero bovini, il piazzale di pertinenza dell'allevamento e l'area di stoccaggio del letame, per una superficie complessiva di circa 300 mq.

Nello stabilimento nel marzo scorso i militari avevano sequestrato un'area di 40 mq. utilizzata come deposito incontrollato di deiezioni animali. Secondo quanto poi accertato l'uomo avrebbe provocato l'inquinamento del torrente facendovi confluire le acque con cui si lavava il piazzale dell'allevamento.

L'indagato avrebbe inoltre realizzato su un terreno di circa 35 mq. un deposito incontrollato di letame proveniente dalla pulizia delle stalle dei bovini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X