stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Due evasi dal carcere di Barcellona, catturati dopo una notte di ricerche
SONO DI PALERMO E SIRACUSA

Due evasi dal carcere di Barcellona, catturati dopo una notte di ricerche

Barcellona Pozzo di Gotto, evasione carcere, Angelo Castronovo, Emanuele Gallaro, Messina, Cronaca
Le ricerche nella zona del lungomare

Tornano in cella i due detenuti scappati dal carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. Dopo ore di ricerche, è stato arrestato il siracusano Emanuele Gallaro, rintracciato nella zona del lungomare e il palermitano Angelo Castronovo, ritrovato in contrada Aia Scarpaci.

Gallaro, dopo essere evaso dal carcere, ha tentato di sfuggire alla cattura gettandosi in mare a nuoto. Per la sua cattura è stata necessaria la cooperazione tra i poliziotti penitenziari del carcere e del nucleo di Barcellona, del personale giunto dal vicino Reparto e Nucleo Provinciale T.P. di Messina e della Capitaneria di porto.

Castronovo, dopo essere stato catturato e interrogato, ha fornito indicazioni sulla possibile posizione del secondo evaso, indicando la zona del mare di Barcellona.

"Troppe volte abbiamo denunciato le criticità di un Istituto che dall’oggi al domani è stato adattato a casa Circondariale. E altrettante volte è stata denunciata la gravissima carenza di organico. Anche questa volta - dichiara il segretario generale dell’O.S.A.P.P., Domenico Nicotra - la professionalità della Polizia Penitenziaria ha dimostrato il suo valore ma adesso è necessario che già dalla prossima mobilità nazionale si preveda un incremento di organico."

Pochi giorni fa un'altra evasione, stavolta dal carcere di Trapani: un uomo, un albanese di 32 anni, arrestato per traffico di droga ed evasione, ha scavalcato il muro di cinta dell'istituto e si è dileguato. Il detenuto evaso è stato poi ritrovato in campagna, tra Fulgatore e Ummari. Ad accorgersi della fuga, furono gli agenti penitenziari che allo scadere dell'ora d'aria, non hanno più ritrovato il detenuto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X