MESSINA

Duplice omicidio per un parcheggio: uccisi zio e nipote a Ucria, un ferito

di

Incedibile fatto di sangue ad Ucria, in provincia di Messina. Una sparatoria si è verificata questa sera poco dopo le 21 nella piazza centrale del paese, di fronte ad un bar di via Padre Bernardino. Il bilancio è di due morti, Antonino Contiguglia, 60 anni e Fabrizio Contiguglia, 30, rispettivamente zio e nipote.

Un altro parente è rimasto ferito. Si tratta di un uomo di 43 anni, colpito da 3 proiettili: sarà operato nelle prossime ore all'ospedale Papardo di Messina.

A sparare alcuni colpi di fucile sarebbe stato un uomo, attualmente braccato dai carabinieri, un catanese, che attualmente si trova barricato in casa che aveva acquistato per le vacanze. Sembra che ad innescare la sparatoria sia stata una lite per futili motivi.

Sul posto ambulanze e Forze dell’ordine, unitamente ai carabinieri della Compagnia di Patti e rinforzi stanno giungendo da tutto il territorio nebroideo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X