stampa
Dimensione testo
MALTRATTAMENTI

Già "ammonito" continua a molestare l'ex compagna: arrestato a Messina

di

Nonostante fosse stato già ammonito dal questore lo scorso agosto per maltrattamenti nei confronti della ex compagna madre dei suoi due figli, ha continuato a molestarla e così il gip per le indagini preliminari presso il Tribunale di Messina ha ordinato l'arresto.

Ai domiciliari è finito un trentenne messinese, con problemi di dipendenza da sostanze stupefacenti. È accusato di maltrattamenti, stalking e furto con strappo nei confronti dell’ex compagna.

Alla misura si è arrivati dopo un’attenta valutazione della condotta dell’uomo che, già raggiunto da ammonimento del questore lo scorso agosto, aveva ripreso, a distanza di poco più di un mese, a molestare e perseguitare la donna.

Telefonate continue, appostamenti sotto casa e al lavoro, minacce nei confronti delle persone vicine alla ex ed infine la sottrazione del telefono cellulare allo scopo di controllarne il contenuto sono solo alcuni degli atteggiamenti aggressivi e violenti perpetrati nelle ultime settimane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X