stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus a Sant'Agata di Militello, 14 tamponi in ospedale dopo il caso del 50enne
ACCERTAMENTI IN CORSO

Coronavirus a Sant'Agata di Militello, 14 tamponi in ospedale dopo il caso del 50enne

di

Stamattina a partire dalle ore 9.30, nei locali dell'ospedale di Sant’Agata Militello, il personale specializzato sta effettuando i tamponi a 14 operatori dell'ospedale, di cui 4 sono medici, che sarebbero venuti a contatto con il contagiato 50 enne, che si sarebbe recato al pronto soccorso.

I tamponi sono stati già inviati a Barcellona per un primo screening e successivamente verranno mandati all'ospedale Cannizzaro di Catania. In serata o al più tardi nella mattinata di domani si sapranno i risultati.

Sono buone, invece, le condizioni generali del 50enne vigile del fuoco di Sant’Agata Militello risultato positivo al tampone sul coronavirus, sia effettuato al Cutroni Zodda che all’ospedale Papardo di Messina. L’uomo da ieri si trova ricoverato al reparto di malattie infettive dell’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona , mentre sua moglie e le due figlie saranno sottoposte a tampone in mattinata, nonostante siano tutte e tre asintomatiche, restano in quarantena monitorate dai sanitari.

Un altro 50enne santagatese, recatosi al pronto soccorso nei giorni precedenti accusando sintomi riconducibili al virus, si troverebbe in isolamento. Ad Alcara due donne in isolamento che sarebbero venute in contatto con la moglie del vigile del fuoco per motivi di lavoro. A Sant’Agata una famiglia di tre persone stamattina ha comunicato di mettersi in quarantena a scopo precauzionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X