stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rapinano parente 93enne e minacciano di bruciarlo, arrestati 2 fratelli a Floresta
SI CERCA TERZO COMPLICE

Rapinano parente 93enne e minacciano di bruciarlo, arrestati 2 fratelli a Floresta

Rapinarono un parente di 93 anni minacciando di bruciarlo vivo. Si tratta di due fratelli, Giuseppe e Nunzio Pagliazzo, rispettivamente di 65 e 51 anni, arrestati dai carabinieri a Floresta, nel messinese.

I due, nella notte tra il 4 ed il 5 febbraio scorso, insieme ad un complice ancora non identificato, sono entrati nell’abitazione dell’anziano, lo hanno immobilizzato e mentre il complice rovistava nell’abitazione in cerca di soldi o preziosi hanno anche minacciato di bruciarlo vivo, se non avesse rivelato dove si trovavano i gioielli di famiglia.

Infine, dopo aver messo a soqquadro tutta la casa, sono fuggiti con un magro bottino consistente in un paio di orecchini d’oro appartenuti alla moglie defunta della vittima e 400 euro in denaro presi dal portafogli. L’anziano ha però riconosciuto i parenti e li ha denunciati.

Gli accertamenti svolti dai carabinieri, che hanno acquisito le immagini riprese da alcuni impianti di videosorveglianza, hanno anche accertato la presenza di Giuseppe Pagliazzo nel centro abitato di Floresta poco prima della rapina. I due arrestati sono stati condotti nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto.

I carabinieri sottolineano come la collaborazione della vittima «sia stata decisiva», come già accaduto in occasione di un altro fatto simile, ai danni di una novantenne vedova di Brolo che la notte del 24 settembre 2019 era stata sorpresa nel sonno all’interno della propria casa, brutalmente malmenata e rapinata della pensione da parte di due pregiudicati poco dopo tratti in arresto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X