stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Colpisce un ragazzo e lo manda in coma, condanna confermata in Appello
A SANTA TERESA

Colpisce un ragazzo e lo manda in coma, condanna confermata in Appello

Confemata in Appello la sentenza di primo grado per lesioni gravi a sette anni di reclusione per Salvatore Saporito. Il giovane, la notte 23 luglio dell'anno scorso, dopo una serata in discoteca, sul lungomare di Santa Teresa, ha colpito violentemente Gianluca Trimarchi, 27 anni, mandandolo in coma.

Dopo aver incrociato lo sguardo di Saporito, impegnato in una manovra per uscire da un parcheggio, i due hanno iniziato a discutere e all’improvviso Saporito, secondo l’accusa, ha colpito Trimarchi con un pugno per poi allontanarsi. Il 27enne è rimasto a terra privo di sensi, immediatamente soccorso e trasferito al Policlinico di Messina. Le sue condizioni sono apparse gravissime, tanto da dove subire un intervento di sei ore per un grave trauma cranico. Entra in coma dal quale uscirà settimane dopo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X