stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Salina, capodoglio rimasto impigliato in una rete da pesca illegale
ANIMALI

Salina, capodoglio rimasto impigliato in una rete da pesca illegale

animali, Messina, Cronaca
Capodoglio (foto: Brian J.Skerry National Geographic Stock WWF)

Un altro capodoglio è rimasto impigliato in una rete da pesca illegale al largo di Salina, nell’arcipelago delle Eolie. A dare l'allarme sono stati alcuni diportisti, dopo l'avvistamento. Nella rete è rimasta impigliata la coda del cetaceo di oltre 10 metri.

Da ieri mattina sono all’opera l’equipaggio di una motovedetta della guardia costiera, i biologi Monica Blasi e Carmelo Isgrò e alcuni volontari che hanno tentato senza fortuna di liberarlo. "Il capodoglio è particolarmente agitato - dice Carmelo Isgrò - e l’operazione è rischiosa. Dopo le 24 ore riteniamo che il grosso cetaceo accuserà un po di stanchezza e quindi faremo in modo di liberarlo".

Nelle scorse settimane un altro capodoglio era rimasto impigliato e dopo un paio di ore i sub erano riusciti a liberarlo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X