stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Interviene per sedare una lite, pestato un carabiniere messinese
CASTELLAMMARE DI STABIA

Interviene per sedare una lite, pestato un carabiniere messinese

Massacrato di botte per aver tentato di sedare una rissa. Il tutto ripreso dalle telecamere di un sistema di videosorveglianza che hanno catturato in sequenza, la violenza spietata e la brutalità del pestaggio. È successo a Castellammare di Stabia, nel napoletano, dove un appuntato di 37 anni di Messina, in servizio alla stazione di Gragnano è stato picchiato e preso a calci e pugni, selvaggiamente da un gruppo di sei/sette ventenni.

Il militare, è stato trasferito all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Nell’aggressione ha riportato traumi commotivi alla testa. È grave ma non in pericolo di vita. Dovrà restare in osservazione per le prossime 48 ore e ne avrà per 25 giorni. Nella ressa è stato anche derubato del borsello.

L'articolo di Donata Calabrese sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X