stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Eolie invase dai turisti, gli operatori: "Assembramenti nei porti nonostante il divieto"
INTENSIFICATI I CONTROLLI

Eolie invase dai turisti, gli operatori: "Assembramenti nei porti nonostante il divieto"

È «invasione» di turisti alle isole Eolie. «Ancor di più dello scorso anno - dicono gli operatori - anche nel mese di luglio. I porti sono letteralmente invasi in barba all’assembramento vietato. Sia a Lipari che a Stromboli e Panarea, nonostante la nuova ordinanza anti covid del sindaco Marco Giorgianni e i controlli della guardia costiera presente».

Nelle isole gli assembramenti sono un po' ovunque e non tutti indossano la mascherina, tanto che per intensificare i controlli i carabinieri sono giunti anche da Milazzo e con guardia di finanza e polizia municipale attuano "blitz" continui anche di notte, con denunce e sanzioni ai proprietari dei locali. A Panarea due discoteche sono state chiuse, mentre a Lipari è stato denunciato il proprietario di un locale che organizzava serate danzanti. A Lipari si registra un’alta presenza di minorenni.

Foto dalla pagina Facebook "Controcorrente Eoliana"

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X