stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agguato ai parenti di un pentito di mafia, arrestato il presunto sicario a Messina
4 ANNI FA

Agguato ai parenti di un pentito di mafia, arrestato il presunto sicario a Messina

Eseguita la custodia cautelare in carcere a carico di uno degli esecutori materiali di un tentato omicidio a Messina, risalente a quattro anni fa, ai danni dei parenti di un pentito di mafia.

Il presunto sicario è il 31enne Massimiliano Campagna. L'11 gennaio del 2016, due giovani si erano presentati al pronto soccorso del Policlinico Universitario, feriti da colpi d'arma da fuoco. Erano stati identificati dalla polizia per Francesco e Gabriele Ferrara, nipote e figlio dell'ex collaboratore di giustizia Iano Ferrara.

L'agguato era scattato all'incrocio tra le vie Dell'Essenza e Pietro da Messina: i due, mentre stavano salendo sull'auto dello zio Carmelo Ferrara, sono stati raggiunti da due individui con il volto coperto da caschi, a bordo di uno scooter. Il passeggero, armato di pistola, ha esploso diversi colpi contro il conducente della vettura: questi era riuscito a defilarsi abbandonando l'auto, mentre i due giovani erano rimasti feriti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X