stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Armato di pistola giocattolo rapina una gioielleria a Messina, 53enne ai domiciliari
IN CENTRO

Armato di pistola giocattolo rapina una gioielleria a Messina, 53enne ai domiciliari

rapina, Messina, Cronaca
Foto archivio

Accusato di avere rapinato una gioielleria in viale San Martino, in centro a Messina, lo scorso 14 aprile. La polizia di Stato ha posto agli arresti domiciliari, su disposizione del tribunale, un 53enne messinese, L.T.M.

Il 53enne si sarebbe introdotto all’interno del negozio chiedendo alla dipendente di vedere un anello esposto in vetrina. Velocissimo, ha spintonato la donna puntandole una pistola al fianco (poi rivelatasi un'arma giocattolo), minacciandola di non muoversi. Ha così preso e portato via alcuni gioielli, dal valore di circa 12.000 euro.

Immediato l’intervento della squadra mobile che, avviate le indagini coordinate dall’autorità giudiziaria, ha ricostruito gli spostamenti del rapinatore dai sistemi di video sorveglianza cittadini. I poliziotti ne hanno seguito le tracce lungo via Giordano Bruno, via Luciano Manara, via Ugo Bassi, sino a via La Farina l'uomo ha recuperato l’auto per fuggire. Proprio attraverso l'auto è stato possibile risalire all'identità del rapinatore.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X