stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Birra nell'hub di Messina per incentivare le vaccinazioni: iniziativa annullata dopo le polemiche
IL CASO

Birra nell'hub di Messina per incentivare le vaccinazioni: iniziativa annullata dopo le polemiche

coronavirus, vaccino, Messina, Cronaca
L'hub vaccinale di Messina

È cominciata e subito finita l’iniziativa di abbinare una birra artigianale venduta a 50 centesimi al bicchiere al vaccino, presa all’hub in Fiera a Messina. L’idea dell’ufficio commissariale era di incentivare i giovani a farsi somministrare la dose e nello stesso tempo valorizzare un prodotto siciliano.

Per fare questo si era presa a prestito un’esperienza simile già fatta negli Stati Uniti e in Israele, dove i vaccini erano stati portati nei luoghi di ritrovo dei giovani con la somministrazione del vaccino e una birra in omaggio. L’iniziativa, prevista solo fino a domenica prossima, era stata avviata in concomitanza con l’apertura alle prenotazioni per vaccinare la categoria che va dai 16 anni in su. Subito, però, si erano sollevate polemiche e reazioni contrarie sull'opportunità di una iniziativa del genere, e nel giro di un giorno l’iniziativa è morta.

Oggi pomeriggio il camioncino che distribuiva bicchieri di una birra a bassa gradazione alcolica ha lasciato l’area fieristica. L’iniziativa doveva essere solo il primo degli eventi previsti per le prossime settimane.

Sulla vicenda il commissario Covid Alberto Firenze, contattato dall’Agi, non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X