stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Patti: è morto monsignor Giovanni Orlando, vicario generale emerito della diocesi ed ex docente
LUTTO

Patti: è morto monsignor Giovanni Orlando, vicario generale emerito della diocesi ed ex docente

Lutto, patti, Messina, Cronaca
Monsignor Giovanni Orlando

Lutto nel mondo della chiesa: è morto a 83 anni, monsignor Giovanni Orlando, vicario generale emerito della diocesi di Patti. Nato a Oliveri il 12 maggio del 1938, all'età di 11 anni è entrato nel piccolo seminario di Tindari dove ha frequentato la scuola media inferiore. Ha proseguito i suoi studi ginnasiali, liceali e teologici nel Seminario Vescovile a Patti.

Il 16 luglio del 1961 è stato ordinato sacerdote da S. E. Mons. Giuseppe Pullano, nella Chiesa Parrocchiale di Oliveri. Ha proseguito gli studi di teologia nella Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale a Napoli (Posillipo). Rientrato in Diocesi, dopo aver conseguito la laurea in Filosofia presso l’università di Messina, ha insegnato Filosofia e Teologia in Seminario e successivamente nell’Istituto Teologico Pastorale Mons. Angelo Ficarra di cui è stato Direttore. Con la chiusura dell’Istituto di Scienze Religiose diocesano ha insegnato per alcuni anni Ecumenismo presso l’Istituto Teologico San Tom­maso di Messina.

Monsignor Giovanni Orlando è stato anche vice parroco nella Parrocchia Cattedrale; Docente di Religione Cattolica presso il Liceo classico “Vittorio Emanuele” di Patti; Rettore del Seminario Vescovile durante l’episcopato di S. E. Mons. Carmelo Ferraro. Con l’arrivo in Diocesi di S. E. Mons. Ignazio Zambito è stato nominato Vicario Generale. Canonico teologo del Capitolo della Cattedrale ne è stato anche presidente.

Dal 1969 è stato Assistente unitario dell’Azione Cattolica Diocesana. Dal 1975 al 2005 è stato Assistente unitario regionale dell’azione Cattolica. Ha svolto anche il servizio di Assistente Diocesano dei Medici e Giuristi cattolici. Divenuto vicario generale emerito, Mons. Guglielmo Giombanco lo ha nominato Responsabile del Servizio Diocesano per la tutela dei minori e delle persone vul­ne­ra­bili.

Uomo della chiesa benvoluto da tutti. Appresa la notizia della morte, sono stati tanti i commenti da parte della gente che lo aveva conosciuto. "Il mio prof di religione al liceo ........ci scontravamo spesso, ma, in modo costruttivo e intelligente! E' stato anche il prof di mio figlio, e, quando l'ha saputo, ha chiesto se fosse come sua madre, perchè si sarebbe munito di museruola! Una grande tristezza....", scrive Maddalena su Facebook, mentre Nicola ricorda l'"uomo di grande fede e cultura, professore straordinario".

La camera ardente è stata allestita ad Oliveri nella casa paterna e oggi pomeriggio la salma sarà trasferita a Tindari, nella Cappella dei Santi Diocesani. I funerali saranno celebrati nella Basilica del Santuario di Tindari, venerdì 4 marzo, alle ore 10.30.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X