stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Salina, omaggio a Philippe Noiret con Louis Bacalov

“Salina la metafora della poesia: omaggio a Philippe Noiret”

SALINA. Dopo il grande successo riscosso l’estate scorsa in occasione del ventesimo anniversario del film “Il Postino”omaggio a Massimo Troisi , l’imprenditrice Clara Rametta , Events.com – Patrizia Gangi , Simona Sauro in collaborazione con il Comune di Malfa vogliono ricordare un altro grande personaggio che ha contribuito a rendere immortale il film capolavoro di Micheal Radford: Philippe Noiret. Nel film, Noiret, interpreta Pablo Neruda, famoso poeta comunista cileno, che sceglie l'Italia per trascorrere l'esilio, a cui il postino (Massimo Troisi) porta le lettere ogni giorno. La pellicola, in parte girata a Salina, fu campione d’incassi nella stagione 1994 -95, aggiudicandosi l’Oscar per la migliore colonna sonora di Louis Bacalov.

Per questo è in programma domani la seconda edizione di “Salina la metafora della poesia: omaggio a Philippe Noiret” con Louis Bacalov in in Poetry Soundtrack (Luis Bacalov - piano solo, Cosimo Damiano Damato - voce narrante). In programma anche l'inaugurazione della mostra fotografica: “Philippe Noiret” (foto tratte de “Il Postino” Archivio Mario Tursi). Mercoledì proiezione a Malfa del film “Nuovo cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore. Con la partecipazione dell’attore francese Bruno Putzulu.

Philippe Noiret attore francese innamorato dell’Italia, con la quale ebbe un importante sodalizio cinematografico; in grado di costruire personaggi che sono entrati nella storia del cinema. Lo ricordiamo in molti film italiani “Alfredo” in “Nuovo Cinema Paradiso”, vincitore del premio Oscar come miglior film straniero, o uno dei protagonisti di “Amici miei”, in cui mostra di poter sostenere grandissime doti comiche o ancora con Alberto Sordi (Il comune senso del pudore e Il testimone).

Scopo dell’evento è creare un appuntamento annuale per ricordare quei personaggi che hanno reso l’isola di Salina ed in particolare la frazione di Pollara famosa in tutto il mondo con le sue bellezze naturali e le ricchezze del territorio, creando un percorso culturale cinematografico quale meta fissa per tutti coloro che si recheranno a Salina. Il 27 febbraio di quest’anno, Pollara, è stata ufficialmente nominata “Luogo dell’identità e della Memoria” da parte dell’Assessorato ai Beni Culturali e all’identità Siciliana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X