stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Due statue "salvate" dall'incuria a Lipari, il regalo dell'artista Costa
RESTAURO

Due statue "salvate" dall'incuria a Lipari, il regalo dell'artista Costa

di

LIPARI. L'artista Gaetano Costa con la sua opera meticolosa e certosina ha «salvato» altre due statue.
Si tratta della Madonna delle Grazie della parrocchia di San Pietro e della statua del Sacro Cuore di Gesù delle Suore Francescane di Lipari.

In precedenza aveva anche restaurato la statua della Madonna della Provvidenza che è ritornata nella cappellina di Marina Lunga. Nel borgo marinaro di Lipari, dopo la Chiesa di Porto Salvo, vi è da circa 60 anni una cappellina dove all' interno è situata la statua della Madonna della Provvidenza.

La signora Patrizia La Macchia vedendo le condizioni di degrado in cui versava la piccola cappellina e anche la statua che rischiava di andare letteralmente in rovina, ha deciso di far fare a proprie spese il restauro del luogo sacro, situato lungo la strada che diventa anche luogo di preghiera per isolani e anche turisti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X