stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Milazzo, il Viminale dà il via libera al bilancio
COMUNE

Milazzo, il Viminale dà il via libera al bilancio

di

MILAZZO. Il ministero degli Interni ha approvato l’ipotesi di bilancio 2012 e pluriennale presentata dal comune mamertino. Il provvedimento, firmato dal sottosegretario Bocci dà il via libera al deliberato del commissario straordinario De Joannon del 5 agosto. Nelle scorse settimane anche la commissione ministeriale aveva espresso parere favorevole sulla nuova rimodulazione finanziaria dell’Ente, secondo le norme previste per i comuni in dissesto.

Questo il testo del decreto ministeriale: «È riconosciuta validità ai provvedimenti di risanamento adottati dal comune di Milazzo, attesa la capacità degli stessi di assicurare una stabile gestione finanziaria, ai sensi dell’art. 259 del Tuel. L’Ente, ha, a tal fine, predisposto un’ipotesi di bilancio idonea ad assicurare l’equilibrio finanziario ed economico, unitamente all’adozione di provvedimenti conseguenti alle prescrizioni di cui al presente decreto, che sono da ritenersi indispensabili». Per quanto concerne, invece, il personale, il Ministero al fine di garantire la stabilità della gestione, ha confermato la nuova pianta organica che prevede 244 posti. Ma gli adempimenti per gli amministratori di palazzo dell’Aquila non sono finiti. Entro 120 giorni – secondo quanto prevede la legge – dovranno essere approvati tutti gli altri strumenti finanziari: conto consuntivo 2012, preventivo e consuntivo 2013, preventivo 2014.

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI MESSINA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X