stampa
Dimensione testo
COMUNE

Gli arabi interessati al porto di Barche Grosse a Santo Stefano di Camastra

di
Invitati dal sindaco Francesco Re durante la missione a Doha, cercano intese anche nel settore dell’artigianato artistico

SANTO STEFANO DI CAMASTRA. Una delegazione di imprenditori e amministratori governativi provenienti dagli emirati arabi ed in maggior parte rappresentanti del Qatar sarà in visita a Santo Stefano di Camastra nei prossimi giorni, accogliendo l’invito del sindaco Francesco Re che ad inizio novembre ha partecipato alla manifestazione espositiva internazionale “Brand Italy - Exhibition of Excellence svoltasi nella capitale Doha. Re durante il suo soggiorno a Doha ha testimoniato la valenza di un artigianato qualificato alla ricerca della sua promozione mirata all'ampliamento e il rafforzamento dei processi di internazionalizzazione del sistema produttivo.

La provincia regionale di Messina a Doha è stata rappresentata dalle ceramiche di Santo Stefano di Camasta e dall’associazione albergatori di Capo d’Orlando. Il Qatar, appartenente all’unione degli Stati arabi è un paese in forte crescita, ed interessato al ruolo strategico delle proposte del Made Italy d’eccellenza, cibo, design, arredamento, forte polo d’attrazione per gli investitori del Medio Oriente.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI MESSINA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X