stampa
Dimensione testo
LAVORO

Chiedono stabilizzazione, protesta ex Pumex di Lipari a Palermo

LAVORO, protesta, pumex, Messina, Economia
Il comune di Lipari

MESSINA. Gli ex dipendenti della Pumex di Lipari, l'azienda che estraeva la pomice nell'isola delle Eolie, hanno organizzato stamane a Palermo un presidio davanti alla sede dell'assessorato regionale dei Beni culturali. Tra le richieste avanzate dai partecipanti, l'invito alle riunioni che si terranno fino al 18 giugno per istituire gli enti gestori del patrimonio Unesco alle Eolie. I 34 lavoratori dopo la chiusura della Pumex sono divenuti Lavoratori socialmente utili (Lsu) del Comune di Lipari e ogni anno la Regione versa circa 600 mila euro. «Ma non è più possibile - commenta Bartolo Natoli, ex Pumex - continuare a chiedere ogni anno l'elemosina alla Regione. Chiediamo di essere stabilizzati definitivamente visto che fino a qualche anno fa avevamo un lavoro stabile».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X