stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Raffineria di Milazzo, il responsabile del Meetup annuncia esposto
IL CASO

Raffineria di Milazzo, il responsabile del Meetup annuncia esposto

MILAZZO. Il responsabile del Meetup Milazzo  Verde di Milazzo Giuseppe Marano sottolinea in una nota che  nella giornata di ieri si sono registrate inoltre emissioni  continue di sostanze tossiche e cancerogene,di fumo nero e denso  dalla torcia della stessa Raffineria, emissioni che hanno messo  in allarme un numero crescente di cittadini di Milazzo e della  Valle del Mela compresi i turisti che passeggiavano per il  centro e per il porto«.

"La nuova amministrazione comunale - prosegue Marano -  proprio nei giorni precedenti a questi eventi aveva per mezzo  del sindaco Giovanni Formica avviato un protocollo d'intesa con  la Raffineria parlando di lavoro e di ricchezza, a questo punto  noi di Milazzo Verde ci chiediamo, ma vogliamo ancora mandare a  morire di cancro i nostri ragazzi all'interno di questa realtà?  È questo il futuro dei nostri giovani? E ci chiediamo inoltre,  quali sono le azioni correttive e cautelative di tutela della  salute pubblica che intende mettere in campo il nuovo sindaco in  qualità di massima autorità sanitaria? Una cosa è certa, noi a  fronte di questi continui episodi che sono dei veri e propri  attentati alla salute e alla vita dei nostri figli,  implementeremo le denunce in procura fino a quando non ci  saranno le conclusioni indagini per fatti di illecito ambientale  e siamo pronti così come hanno fatto 64 ex lavoratori, come  comitati di cittadini, a rivolgerci nelle procure distrettuali  antimafia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X