stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Lipari, le cave di pomice saranno riqualificate
COMUNE

Lipari, le cave di pomice saranno riqualificate

LIPARI. Lipari decide di riqualificare, col recupero sostenibile, le aree di cava di pomice delle Isole Eolie per la salvaguardia delle bellezze naturali, coinvolgendo diversi atenei italiani. Un passo fondamentale per mantenere le isole Eolie nella Unesco World Heritage List, di cui si parlerà anche al workshop di architettura, luce e paesaggio «Future Lights on a Volcanic Landscape» che si terrà a Lipari dal 19 al 24 settembre.

L'amministrazione comunale liparota, presieduta dal sindaco Marco Giorgianni, ha approvato la convenzione con alcuni atenei italiani che parteciperanno al prossimo Workshop. Gli atenei interessati al progetto sono: il SITI «Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali» del Politecnico di Torino, che vanta esperienze significative nel campo della gestione dei beni culturali e dei siti UNESCO, il Politecnico di Milano Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, specializzato in studi e ricerche volti alla valorizzazione dell'ambiente e alla conoscenza dei beni paesaggistici ed architettonici, ed infine il Dipartimento di Management dell'Università degli Studi di Torino, quest'ultimo con un'esperienza nell'attività di studi e ricerche di natura economico-finanziaria e manageriale.

Al Workshop saranno presenti docenti provenienti dalla Westminster University di Londra, dalla Chambers University of Goeteborg, dall'Università degli Studi «Mediterranea» di Reggio Calabria, dall'Università degli Studi di Palermo, dalla Seconda Università degli Studi di Napoli, oltre ad alcuni membri della Fondazione Architetti del Mediterraneo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X