stampa
Dimensione testo
COMUNE

Atm, personale senza soldi: scatta lo stato di agitazione a Messina

di
Atm personale Messina, Messina, Economia

L’Atm ha promesso che il Comune ha stanziato i fondi per pagare gli stipendi di dicembre del personale. Ma il fronte sindacale, ad eccezione della Cisl, si compatta e ha proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti. Fil Cgil, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Orsa, Ugl, Cub Trasporti e Silec sollecitano il versamento degli arretrati.

Se le risposte non arriveranno questa mattina i segretari di categoria con una delegazione di lavoratori presidieranno palazzo Zanca. I sindacati sono molto critici nei confronti del management dell'azienda di via La Farina. «La protesta per il legittimo diritto allo stipendio e la denuncia per un'organizzazione interna all'azienda che evidenzia logiche clientelari e consociative con dinamiche di certo non meritocratiche uniscono l’ampio fronte sindacale per puntare il dito contro le scelte del management di Atm per cui sono già attivate le procedure di sciopero» - si legge in un comunicato.

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X