stampa
Dimensione testo
TASSE

Rifiuti a Terranova, da marzo tariffe più leggere

Scatta la rivoluzione delle tariffe sui rifiuti a Torrenova, che dal primo marzo porterà ad un risparmio dal 30 al 50 per cento. Lo annuncia il sindaco Salvatore Castrovinci nel corso di una conferenza stampa nell’aula consiliare: «Forse una scommessa, certamente una rivoluzione, l’Ente mette profondamente mano al proprio piano tariffario sul servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, passando alla Tariffazione Puntuale».

Presenti l’assessore Gabriella Sgrò, il presidente del consiglio Massimiliano Corpina, i vigili urbani e gli ispettori ambientali, che vigileranno sul corretto conferimento dei rifiuti. «L’obiettivo è di portare- ribadisce Castrovinci- con la collaborazione di cittadini ed imprese locali, ad un taglio delle tariffe dal 30 al 50%. Dal primo marzo i torrenovesi non pagheranno l’organico in quanto il Comune è uno dei pochi ad aver mantenuto la convenzione Conai (consorzio nazionale imballaggi)».

«Si pagherà- spiega il sindaco- quindi l’indifferenziato grazie ad una pesatura a “svuot amento” del bidoncino grigio di 30 litri esposto dal cittadino davanti la propria abitazione. Saranno comminate multe molto salate per chi non esporrà il bidoncino grigio”.

L’articolo completo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X