MESSA IN SICUREZZA

Capo d'Orlando, 800 mila euro per sistemare il litorale

di
capo d'orlando, litorale, san gregorio, Messina, Economia

Stanziati ottocentomila euro per la messa in sicurezza della litoranea di Capo d'Orlando, previsti interventi tra il faro e San Gregorio. Il progetto per un importo complessivo di 800mila euro, è stato inserito nel Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Messina e riguarda, tra l'altro, il consolidamento della curva sottostante il faro, i lavori contro il “sifonamento” sotto la sede stradale e la sistemazione dei marciapiedi.

L'incontro a Messina, svoltosi nei giorni scorsi, è stato utile al sindaco Franco Ingrillì e al responsabile dell'area Lavori Pubblici, Mario Sidoti Migliore, per chiedere una modifica al progetto che preveda la manutenzione pressoché integrale del marciapiede e la sostituzione del muretto, nel tratto compreso tra Villa Bagnoli e il faro, con una ringhiera uguale a quella presente sul lungomare Doria.

Palazzo Europa punta ad inserire due tratti del lungomare inizialmente esclusi, quello che va dalla «Grotta del brigantino», sino allo scoglio Garibaldi e l'altro dietro il Santuario della Madonna. Si dovrà adesso attendere l'esito della conferenza dei servizi, aggiornata al prossimo 8 aprile, in considerazione dell'assenza di alcuni enti interessati, per l'approvazione del progetto che interessa la strada provinciale 147, la litoranea che dal faro conduce al borgo di San Gregorio.

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X