stampa
Dimensione testo
3 MESI DI CARCERE

Malta, perde l'aereo e insulta i poliziotti: condannato un 39enne di Taormina

aggressione polizia malta, Messina, Mondo
Malta, La Valletta (Foto: Clive Vella)

Un trentanovenne siciliano, Davide D. originario di Taormina, si è presentato in ritardo al gate dell’aeroporto di Malta e ha così scoperto di aver perso il volo che lo doveva riportare a casa. A quel punto si sarebbe alterato alla presenza di due agenti di polizia, tanto da finire per direttissima davanti a un giudice.

Davanti alla corte, mercoledì 16 gennaio, ha ammesso la propria colpevolezza ed è stato condannato a tre mesi di carcere con la pena sospesa dalla condizionale e al pagamento di una multa di 1000 euro.

Non è la prima volta che sentiamo notizie del genere che riguardano nostri connazionali, rileva Giovanni D’Agata presidente dello "Sportello dei Diritti". Sempre più spesso, infatti, capita di essere costretti a leggere notizie di cronaca del genere che confermano la sottovalutazione delle conseguenze penali che possono derivare per chi viaggia all’estero da quello che potrebbe apparire come un semplice alterco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X