stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ardizzone: "No alla soppressione del distretto giudiziario di Messina"
PRESIDENTE DELL'ARS

Ardizzone: "No alla soppressione del distretto giudiziario di Messina"

Ardizzone e il procuratore D'Angelo hanno concordato «sugli effetti devastanti, - afferma una nota - in termini di presidio e presenza sul territorio del servizio giustizia, che la soppressione della Corte d'Appello avrebbe in provincia di Messina, con il venir meno degli uffici della Dia e della Dda

MESSINA. Il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, ha incontrato stamattina, a palazzo Piacentini, il procuratore generale della Corte d'Appello di Messina, Giovanni D'Angelo. Argomento dell'incontro la paventata soppressione del distretto giudiziario di Messina e il trasferimento di tutti i procedimenti di secondo grado a Catania.

Ardizzone e il procuratore D'Angelo hanno concordato «sugli effetti devastanti, - afferma una nota - in termini di presidio e presenza sul territorio del servizio giustizia, che la soppressione della Corte d'Appello avrebbe in provincia di Messina, con il venir meno degli uffici della Dia e della Dda.  »Con il procuratore - dice Ardizzone - si è convenuto che bisogna tenere alta l'attenzione e vigilare affinchè il ministero della Giustizia riveda il progetto di riorganizzazione delle sedi giudiziarie«.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X