stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Milazzo, concessi otto milioni al Comune
AMMINISTRAZIONE

Milazzo, concessi otto milioni al Comune

di

MILAZZO. I numerosi creditori del Comune che da anni aspettano di avere dall' Ente il pagamento delle fatture relative alle forniture ed ai lavori completati diversi anni orsono, possono ben sperare per ottenere le finanze loro spettanti in breve tempo. Il sindaco Giovanni Formica, infatti, nel pomeriggio di ieri, ha comunicato che la Cassa Depositi e Prestiti di Roma ha concesso ufficialmente al comune mamertino un' anticipazione di 8 milioni e 400 mila euro per provvedere al pagamento dei debiti certi e immediatamente liquidabili. Lo stesso primo cittadino, il quale qualche mese fa aveva invitato i creditori ad essere fiduciosi e di attendere ancora qualche mese senza ricorrere alle ingiunzioni, ha assicurato a tutti gli aventi diritto che riceveranno le somme entro la prossima Epifania.

Le risorse sono state assegnate sulla base della previsione del decreto 35/2013, denominato «Salva debiti» che col decreto Enti Locali del giugno 2015 è stato rifinanziato con la somma di circa 650 milioni di euro a disposizione dei Comuni che ne fanno richiesta. Milazzo ha presentato istanza per ottenere le somme necessarie a saldare tutti i debiti assistiti da determinazione di liquidazione sino al 31 dicembre 2014.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X