stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Terme Vigliatore, il Prefetto sospende un consigliere
IL CASO

Terme Vigliatore, il Prefetto sospende un consigliere

di

TERME VIGLIATORE. Il consigliere comunale di Terme Vigliatore Francesco Carmelo Salamone è stato sospeso dalla carica con un provvedimento della Prefettura di Messina, che ha informato ieri mattina le istituzioni del Comune di Terme Vigliatore.
Salamone è, infatti, tra i 21 arrestati dell' operazione antidroga "Triade", alla conclusione di un' inchiesta avviata dai carabinieri delle compagnie di Barcellona e Milazzo e coordinata dalla Dda di Messina.

La decisione inevitabile è un atto dovuto da parte della Prefettura che, in attesa di chiarire la posizione del consigliere all' interno dell' indagine, ha imposto la sospensione. Salamone, attualmente ristretto al carcere di Messina Gazzi, al termine degli interrogatori di garanzia davanti al Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Messina, Daniela Urbani, si è proclamato innocente e attraverso i suoi legali Carmelo Cicero e Tommaso Calderone, ha ribadito la sua volontà di non dimettersi dalla carica di consi gliere comunale di Terme Vigliatore.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X