stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica A Patti vertice per l'Agenzia delle Entrate
COMUNE

A Patti vertice per l'Agenzia delle Entrate

di

PATTI. «Non ci sono dubbi che cercheremo di mettere a disposizione tutto il nostro impegno e la nostra disponibilità, per mantenere gli uffici dell' Agenzia delle Entrate». È questo il commento più convinto espresso dal primo cittadino di Brolo, Irene Ricciardello, nella riunione svoltasi ieri mattina, presso la sede comunale di piazza Mario Sciacca di Patti.

Obiettivo fondamentale, cercare tutti insieme le migliori soluzioni possibili al fine di evitare la chiusura che, entro la fine del mese di ottobre, dovrebbe diventare definitiva per la «spending review» decisa dalla sede centrale dell' Agenzia, che comporterà fra l' altro la chiusura di altri 12 uffici, con un numero di impiegati inferiore a 30 unità. Erano presenti, oltre alla Ricciardello e al primo cittadino di Patti, Mauro Aquino, i vice sindaci di Raccuia e Ucria, Giovanni Giambrone e Rosario Scalisi e l' assessore Francesco Buzzanca del comune di Montagnareale. Altri primi cittadini hanno telefonato per dire che erano impossibilitati ad intervenire per vari motivi, ma hanno confermato la loro adesione alle iniziative che si intendono portare avanti, per evitarne la chiusura.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X