IL CASO

Nuovo parco dei monti Peloritani: il fronte del «no» scende in piazza

di
ambiente, parco dei monti peloritani, Messina, Politica
Peloritani

MESSINA. Si compatta scaldando i motori, il fronte del «no» per la nascita del nuovo parco verde dei Peloritani. Il secondo a Messina dopo il parco dei Nebrodi. Così mentre a Palermo, l'Assemblea regionale siciliana si organizza per votare la proposta di legge, a Messina l’opposizione si mobilita per frenare la nascita di quello che da più parti si considera l’ennesimo carrozzone politico.

Il «no» ufficiale a più voci, verrà reso pubblico domenica prossima, nel corso di un’assemblea organizzata nel salone delle Bandiere di palazzo Zanca.

Secondo gli oppositori delimitare i confini dell’immensa distesa boschiva, che si estende su una superficie di circa 65 chilometri quadrati, abbracciando i sentieri dei Colli San Rizzo a Messina, Rometta, Milazzo, Barcellona e altri comuni peloritani, sarebbe solo una macchinosa operazione politica che nulla o poco servirebbe alla valorizzazione e riqualificazione del vasto polmone verde.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X