stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il raddoppio della ferrovia Messina-Catania, vertice con Cancelleri a Taormina
INFRASTRUTTURE

Il raddoppio della ferrovia Messina-Catania, vertice con Cancelleri a Taormina

Messina, Politica
L'incontro di Taormina

Questa mattina il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri ha incontrato, al Comune di Taormina, il sindaco Mario Bolognari per un confronto sulle problematiche relative alla realizzazione del raddoppio ferroviario Messina-Catania. Presente anche l’ingegner Salvatore Leocata, di Rfi per la Sicilia orientale, e la ditta appaltatrice Webuild.

«Sono a Taormina - dice Cancelleri - per un secondo confronto con il sindaco Bolognari. Già nel primo incontro dello scorso mese sono state esposte tutte le necessità del territorio in merito alla realizzazione dell’opera infrastrutturale ferroviaria che interesserà la tratta Messina-Catania. L’incontro di oggi è stato funzionale alla risoluzione dei problemi emersi nell’ambito dei lavori del raddoppio ferroviario della Fiumefreddo-Giampilieri ed in particolare per le problematiche relative ai cantieri che interesseranno la frazione di Trappitello e Taormina».

«Abbiamo parlato - aggiunge il sottosegretario - di come gestire il traffico dei camion, mezzi pesanti, che, in seguito agli scavi ed alla realizzazione di galleria, dovranno trasportare da una zona all’altra tutto il materiale di risulta. Già oggi abbiamo trovato delle soluzioni che metteremo nero su bianco in modo da renderle esecutive già dal prossimo incontro e si è certamente assicurata la soluzione migliore per dare il minore impatto possibile al centro abitato sia in termini di polvere che di rumori e altro».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X