stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Basket, sonora sconfitta dell'Upea ma salvezza in tasca
SERIE A

Basket, sonora sconfitta dell'Upea ma salvezza in tasca

di
I siciliani resistono fino a metà del terzo quarto, poi consegnano le armi

CAPO D'ORLANDO. Motivazioni diverse e classifica diametralmente opposta. Al Taliercio finisce con una sonora sconfitta per l’Upea Capo d’Orlando: sconfitta tanto rotonda (90-67) quanto indolore per la squadra di coach Griccioli, che ormai aveva già la salvezza in tasca. L’Umana Reyer invece consolida la seconda piazza e si prepara ai playoff, dove affronterà l’Acqua Vitasnella Cantù. Sul parquet degli orogranata c’è stata partita fino a metà del terzo quarto, quando poi la maggiore tecnica dei ragazzi di Recalcati hanno messo la quinta e salutato la compagnia siciliana. Non sono serviti a nulla i 16 e 14 punti di Henry e Hunt rispettivamente: sono stati predicatori nel deserto.

Parte bene l’Orlandina, ma in realtà sono i ritmi della sfida ad essere molto alti. Si segna tanto, a spezzare l’equilibrio è la prima tripla del pomeriggio, targata Pecile, dopo 2’30”. Lo segue a ruota Henry, l’Umana risponde con la bella circolazione conclusa da Stone al 5’ (8-12). Poi si comincia a sbagliare di più, Peric e Henry si rispondono a suon di triple, Campbell realizza alla grande il punto del +6, subito dimezzato dalla tripla di Goss (14-17). Finale di quarto arrembante, con l’Umana che trova la forza per accorciare fino al -1.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X