SABATO 6 AGOSTO

A nuoto nello Stretto, l'impresa di Margherita: affetta da rara sindrome

MESSINA. A nuoto attraverso lo Stretto di Messina. E' l'impresa a cui è pronta la giovane Margherita Abbatangelo, 23 anni, affetta da una rara sindrome che le ha impedito di crescere bene ma che sta combattendo con grande forza di volontà e impegno.

Come raccontato da Corriere.it, Margherita vive a Tradate vicino Varese e fino a due anni fa non sapeva neanche galleggiare in acqua, tanto meno nuotare. Colpa di una malattia che l'ha segnata sin dai primi anni di vita, costringendola a muoversi pochissimo. I suoi certificati riportano "anomalie scheletriche" accompagnate da "un rallentamento nello sviluppo psicomotorio".

Lo sport è stata la sua salvezza. Due anni fa ha deciso liberamente di dedicarsi all'allenamento esprimendo il desiderio di andare in piscina. Incoraggiata e seguita dalla sua psicoterapeuta, Paola Raddrizzani, e da Massimo Magnocavallo, presidente e fondatore della Onlus «SuperSportivi» di Milano, adesso Margherita è pronta alla sua sfida con se stessa.

La sfida, in programma sabato 6 agosto, inizierà da Torre Faro per arrivare a Cannitello. Margherita sarà seguita in acqua da Magnocavallo e da Anna Barlassina, ex nuotatrice. A seguirla ci sarà anche la barca del pescatore Giovanni Fiannaca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X