stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Sant'Agata cala il tris in rimonta, Carrello si scatena nella ripresa
ECCELLENZA B

Il Sant'Agata cala il tris in rimonta, Carrello si scatena nella ripresa

di

MESSINA.  «Posso anche perdere, ma così non ci sto!». Le parole negli spogliatoi del presidente del Pistunina Velardo sintetizzano il pensiero rossonero dopo l’1-3 subito dal Città di Sant’Agata. Il ko matura nella ripresa, dopo l’1-0 del primo tempo firmato dal rigore di Casella, con gli ospiti che pareggiano con un penalty che manda i rossoneri su tutte le furie.

Il signor Puglisi, in ottima posizione, lascia correre su un contatto Foresta-Mincica, ma si fida dall’assistente Testaì e decreta un rigore dubbio che lo stesso 10 santagatese trasforma, dando il via alla rimonta confezionata da un meraviglioso Ninni Carrello (arrivato in settimana dal mercato). Eppure fino al controverso episodio la partita era stata molto interessante: capolista in costante proiezione offensiva, fermata al 35’ dalla traversa sul colpo di testa di Cicirello e rossoneri bravi a pungere in contropiede e in gol al 48’.

Aiello stende Casella appena dentro l’area, rigore che lo stesso attaccante trasforma e, un minuto dopo, la reazione ospite porta alla traversa (con deviazione di Fazio) di Addamo. Nella ripresa, il pari di Mincica al 55’ e, dopo le parate di Fazio su Protopapa e Cicirello, Carrello firma l’1-2 con un destro al volo all’82’ e, con il Pistunina in dieci per l’espul - sione di Grillo, chiude il match al 96’ in contropiede.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X