stampa
Dimensione testo
BASKET

Betaland, la sfida contro Sassari vale doppio

di
basket, betaland, orlandina basket, Messina, Sport
Drake Diener

CAPO D'ORLANDO. La quart'ultima fatica del girone d’andata in serie A offre alla Betaland, che punta sull'ex Drake Diener e recupera sia pure non a pieno regime il pivot Mario Delas (out nelle ultime due gare), la seconda sfida in sei giorni sul parquet amico con l'anticipo delle 21 contro gli ex campioni d'Italia di Sassari, prima rivale nella corsa alle final eight di Coppa Italia di Rimini avendo 10 punti, 2 in meno della regina di Sicilia di tutti i tempi.

Vincere stasera dunque vale doppio ed i numeri dicono che è fattibile per una squadra biancoazzurra che in casa ha perso solo al debutto con Milano e poi ha vinto le altre 5 gare e con la sesta batterebbe il suo record in A. I sardi guidati dall'ex Pasquini sono la seconda squadra per punti subiti (75.8), la Betaland è quella che ne subisce meno, appena 68.7 in casa.

Per il quinto derby delle isole (3-1 per i sardi) designati Begnis e Aronne (successo su Torino nell'unico precedente stagionale con i paladini) e Rossi (ko a Venezia).DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X