stampa
Dimensione testo

Neve in Sicilia, le foto della passeggiata "bianca" sui Nebrodi

di

Una passeggiata “bianca” sui monti Nebrodi dopo le ultime nevicate. Da Portella Femmina Morta nella zona di Miraglia, nel territorio di Cesarò, si apre un percorso di circa quattro chilometri da affrontare con ciaspole ai piedi, che porta al lago Maulazzo, un piccolo bacino artificiale di circa 5 ettari, creato dalla Forestale negli anni ’80.

E' a 1444 metri e si apre nella faggeta di Sollazzo Verde. La passeggiata è un' esperienza di silenzio e candore.

I faggi dividono grandi spazi con querce, aceri, agrifoglio, frassino, biancospino. Incontri fortunati si possono fare con la fauna di queste zone montane ancora intatte che ospitano il gatto selvatico, la martora, la volpe, la donnola, il ghiro, l' istrice, la lepre ed il coniglio, il corvo imperiale dalla livrea nera, il merlo, il germano reale, il colombaccio e la coturnice.

Fra gli uccelli più rari: il codibugnolo di Sicilia e la Cincia bigia , forse esclusiva dei Nebrodi. Più a valle maialino nero e cavallo sanfratellano sono i veri simboli del territorio.

I comuni del Parco dei Nebrodi sono 24. La vetta più alta è il Monto Soro con i suoi 1847 metri. Da molti angoli si scorge maestoso l'Etna. Il vulcano veglia sui Nebrodi innevato e possente.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X