stampa
Dimensione testo

Mafia, confisca da 32 milioni a Nicola Mazzagatti: sigilli anche alla sala ricevimenti

La Dia di Messina, a conclusione di un’attività investigativa scaturita su proposta del Direttore della Dia, Generale Giuseppe Governale, e del Procuratore Capo della locale Direzione Distrettuale Antimafia, Maurizio De Lucia, sta eseguendo un provvedimento di confisca, emesso dal Tribunale di Messina-Misure di Prevenzione, nei confronti di Pietro Nicola Mazzagatti, di Santa Lucia del Mela (Me), ritenuto appartenente all’organizzazione mafiosa denominata 'clan dei barcellonesi', attiva nel territorio di Barcellona Pozzo di Gotto e nei comuni limitrofi, costola di Cosa nostra siciliana.

Il patrimonio confiscato, costituito da 4 imprese comprensive di capitale sociale e compendio aziendale, 14 immobili, 19 terreni, numerosi mezzi personali ed aziendali nonchè vari rapporti finanziari, anche intestati a soggetti terzi individuati, è stimato complessivamente in 32 milioni di euro.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X