stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Caronia, notte di ricerche del piccolo Gioele. Il procuratore: "L'autopsia dirà quando è morta la Parisi"

Caronia, notte di ricerche del piccolo Gioele. Il procuratore: "L'autopsia dirà quando è morta la Parisi"

Solo l’autopsia potrà dire come e quando è morta Viviana Parisi, la dj scomparsa con il figlio Gioele il 3 agosto. Lo ha detto il procuratore capo di Patti, Angelo Cavallo, al termine dell’ispezione medico-legale del corpo della donna trovato dai vigili del fuoco nelle campagne di Caronia.

Le condizioni del cadavere, ha spiegato il magistrato, lasciano «aperte tutte le ipotesi, dall’incidente al gesto estremo». Su un punto non si nutrono più dubbi: il corpo ritrovato è proprio quello di Viviana. Il riconoscimento è avvenuto tramite la fede e le scarpe bianche corrispondenti alle descrizioni del marito Daniele Mondello.

Un esame esterno del cadavere, ha precisato ancora il procuratore, fa ritenere che la morte risalga a diversi giorni fa. Potrebbe essere giunta, quindi, in coincidenza con l'allontanamento volontario della donna dal punto in cui aveva avuto un piccolo incidente.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X