stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società L'attore Colin Farrell: «Stromboli mi ha lasciato senza fiato, non me ne volevo più andare»

L'attore Colin Farrell: «Stromboli mi ha lasciato senza fiato, non me ne volevo più andare»

Nell’Isola sfregiata dal cinema arriva una ciambella proprio dal cinema. Stromboli, ormai in aperta contesa con la produzione del film-documentario Protezione civile, sul cui set si sarebbe sprigionato il devastante incendio dello scorso maggio, è stata elogiata dall’attore irlandese Colin Farrell, intervistato dal Tg1 in occasione del suo passaggio dalla Mostra del Cinema di Venezia. Al tg l’attore ha parlato di Stromboli come del luogo del cuore in Italia. «Mi ha lasciato senza fiato, è un’isola unica. Di solito, sono sempre pronto a ripartire dopo una vacanza, ma da Stromboli non me ne volevo più andare», ha detto Farrell.

Da isola a isola, dicono al tg, perché l’attore a Venezia per presentare un film che parla di un’isola remota al largo della costa irlandese dove si intravedono da lontano echi della guerra civile degli anni Venti, una comunità chiusa e bigotta e un’amicizia tra due uomini che si rompe. È piaciuto, in concorso a Venezia 79, il dramma, con punte di umorismo, gli spiriti dell’isola, il nuovo film di Martin McDonagh, in sala il 2 febbraio 2023 distribuito da The Walt Disney Company Italia. Colin Farrell è Padraic, un uomo che è un pezzo di pane xchiamato ad affrontare la brusca interruzione di un’amicizia fatta di chiacchiere al pub del paese ogni santo giorno alle 2 davanti a pinte di Guiness.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X