Rubano attrezzature e aprono gas: centro Arci denuncia intimidazione

L'episodio è avvenuto al Centro per la Pace di Portosalvo. "Il Centro per la pace - afferma Alessandro Campo, presidente del circolo Città Futura - continuerà nonostante tutto le proprie iniziative

MESSINA. Il direttivo del circolo Arci "Città Futura" di Barcellona Pozzo di Gotto denuncia un atto intimidatorio avvenuto mercoledì scorso al Centro per la Pace di Portosalvo, dove qualcuno ha rubato alcune attrezzature e lasciato aperte le bombole della cucina facendo saturare l'aria di gas con concreto rischio di esplosione.
"Chiediamo - dice l'Arci - la solidarietà di quanti come noi si battono da sempre per la costruzione di una alternativa sociale e culturale. Nell'arco di qualche mese, per ben tre volte sconosciuti sono entrati nel centro. "Il Centro per la pace - afferma Alessandro Campo, presidente del circolo Città Futura - continuerà nonostante tutto le proprie iniziative anche per dimostrare, a chi vuole limitarne l'agibilità, che gesti come questo rappresenteranno sempre di più per il nostro circolo uno sprone ad andare avanti e raggiungere i propri obiettivi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X