Venetico, si finge invalida ma è scoperta a fare la spesa: denunciata

Una casalinga di 73 anni e la figlia sono indagate con l'accusa di truffa. Decisiva una segnalazione all'Inps che ha dato il via alle indagini. Avrebbe percepito indebitamente circa 64 mila euro
Messina, Cronaca

MESSINA. Il sostituto procuratore di Messina Camillo Falvo ha iscritto nel registro degli indagati una casalinga di 73 anni di Venetico e la figlia con l'accusa di truffa. L'anziana risultava invalida al 100 per cento, ma dopo una segnalazione all'Inps gli investigatori hanno scoperto che camminava benissimo da sola e andava a fare la spesa senza bisogno di nessun accompagnatore. La figlia durante i controlli aveva riferito che la madre non riusciva a parlare e a muoversi e non era più autosufficiente. Durante gli esami medici anche l'anziana ha finto di non riuscire a deambulare. Complessivamente la donna dal 2005 avrebbe percepito indebitamente 64 mila euro. Indagini sono in corso anche nei confronti dei medici che con falsi certificati medici avevano attestato che la donna stava male.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X